Faceciak, intervista a Salvatore Paolo Ruggeri

<< Altri Casting Sponsorizzati >>

Faceciak.it ha intervistato Salvatore Paolo Ruggeri, conosciamolo meglio…

Nome: Salvatore Paolo
Cognome: Ruggeri

Il suo profilo su Faceciak: http://www.faceciak.it/membri/paolo68

Ecco la sua intervista:

Nome: Salvatore Paolo

Cognome: Ruggeri

Il suo profilo su Faceciak: http://www.faceciak.it/membri/paolo68

Ecco la sua intervista:

-Descrivi il tuo aspetto

Il mio aspetto è quello di un quasi quarantaseienne che mostra meno dei suoi anni. Statura standard, taglio di occhi molto particolare, che colpiscono. Giro vita con pancetta e torace robusto.

-Da quanti anni lavori nel mondo dello spettacolo?

Ho lavorato negli anni novanta. Dal 2002 al 2007 ho lavorato in una compagnia teatrale locale. dal 2007 ad oggi ho interotto per motivi familiari e mancanza di stimoli.

-Cosa ti ha spinto a voler entrare in questo settore?

Il piacere di recitare. Interpretare personaggi molto diversi da me, mi stimola molto. E’ una sensazione molto intrigante.

-Cosa non ti piace di questo settore?

Le raccomandazioni. Essere scartato perchè preferito ad uno più bravo è una cosa; essere scartato perchè preferito ad una persona incapace ma raccomandato è un’altra.

-Sei Fidanzato/a? se SI, cosa pensa il tuo fidanzato-a /Marito-Moglie del tuo lavoro o della tua ambizione di lavorare nel settore dello spettacolo?

Sono sposato con due figli. In famiglia sono entusiasti di questa mia passione. Alle repliche teatrali mi hanno sempre seguito.

-Cosa ne pensano i tuoi genitori del tuo lavoro o ambizione?

Mi hanno sempre supportato nel limite delle loro possibilita economiche.

-Quali sono stati i primi lavori che hai fatto nel settore spettacolo?

Ho lavorato come comparsa per cinema ,tv, pubblicità.

-Che musica preferisci?

Ascolto in linea generale quasi tutta la musica. Quella che preferisco è la musica leggera italiana.

-Il tuo cantante o gruppo preferito?

Il mio gruppo preferito sono i Pooh.

-Il tuo film preferito?

Il mio film preferito è ” Poveri ma belli” di Dino Risi.

Il mondo dello spettacolo viene additato come luogo dove accadono cose poco piacevoli e capitano proposte indecenti. Ti è mai capitato qualcosa del genere? e come hai reagito?

So che quello che sto per rispondere va in contrasto con quanto scritto sopra riguardo le racccomandazioni, ma purtroppo nella nostra società sembra che senza quelle non si va da nessuna parte. Questo vale in tutti i settori lavorativi e non solo nel mondo dello spettacolo. Per quanto riguarda le proposte indecenti non ne ho mai ricevute, ma vale lo stesso discorso se applicato alle carriere.

-Cosa diresti a coloro che si dovessero trovare difronte al bivio se accettare o meno una proposta indecente?

Il consiglio che ho dato e che mi sento di dare a chi riceve una proposta indecente, è quello di valutare quanto questa proposta offende la propria persona e quali effetivi vantaggi porterebbe. Importante è, che nel caso si decidesse di rifiutare , non avere mai sensi di colpa. Un no non è mai segno di debolezza, anche se si è dato un calcio alla fortuna.

-Tu che faresti o che hai fatto?

Per quanto riguarda me, valuterei quanto scritto sopra , con un occhio molto attento a quali vantaggi potrebbe portarmi tale lavoro, visto che non sono un moralista.

-Ultimo libro letto?

Ultimo libro letto,”Il tiranno di Roma”.

-Il tuo libro preferito?

Preferisco libri storici, amorre , avventura.

-Hai figli? li vorresti? Se tua figlia volesse fare la modella o l’attrice cosa le diresti?

Ho due figli, un maschio e una femmina. I consigli che darei a mia figlia sono quelli esposti sopra.

-Le tue passioni?

Le mie passioni sono: sport in generale, preferibilmente calcio, tennis e pallavolo femminile.

-Hai un agenzia che ti rappresenta? Cosa pensi in generale delle agenzie di spettacolo?

Non ho una agenzia di rappresentanza. La stragrande maggioranza sono poco serie. Promettono mari e monti ma prima vogliono una paccata di soldi. Una agenzia seria non dovrebbe chiedere nulla all’inizio ma guadagnare delle percentuali dal tuo lavoro.

-Ti è mai capitato di trovarti di fronte ad un agenzia “Non Seria”? Se SI, come te ne sei accorto/a e come hai reagito?

Si mi sono capitate. Mi sono accorto della poca serietà perchè chiedevano tanti soldi, mi facevano dei servizi fotografici di cui non ho mai visto le foto, e sei idoneo a l mondo dello spettacolo solo per spillarti soldi.

-Cosa ne pensi del Social Network Faceciak.it?

I social network (Vedi faceciak.it) sono il futuro del mondo.

Continua la lettura su Faceciak.it