Vip? Intervistiamoli… Faceciak intervista BEN DJ

<< Altri Casting Sponsorizzati >>

BEN DJ BIOGRAFIA 

Ben Dj è un dj producer piuttosto conosciuto in Italia ed in tutto il mondo per la qualità dei suoi dj set e delle sue produzioni. Tra le label con cui ha pubblicato recentemente dischi ci sono Armada, Starlight, Time Records e Nervous. A Milano ogni giovedì suona al Byblos, nuovo epicentro del fashion clubbing cittadino. A Milano Marittima è spesso allo storico Pineta. A Ibiza fa ballare il Lio Bar ed il Blue Marlin, i punti di riferimento di chi vuol vivere notti esclusive, a Miami ha fatto ballare il Bamboo, a Londra ha appena fatto scatenare il Bal Noir… Ben è un ottimo dj, ma anche un personaggio tv con un notevole seguito ed è anche legato all’universo della moda. Armani, Fisico, Byblos sono solo alcuni dei brand  di moda legati a Ben Dj. Ogni anno Ben organizza il suo party “Ben Dj & Friends: Italian Job” durante la Winter Music Conference di Miami, un appuntamento molto atteso da giornalisti, tv ed addetti ai lavori.

Da anni, con la sua energia straripante ed un bel sorriso sempre stampato sul volto, Ben Dj fa ballare i più esclusivi club del pianeta. Dagli Emirati Arabi alla Costa Azzurra passando per Ibiza e per la sua Milano è impossibile citare tutti i club di rilievo che hanno ospitato i suoi dj set. Basta dire che dietro al mixer, quando una situazione fa parlare di sé, sempre o quasi, c’è lui. Il suo segreto non è certo solo il buon umore, quel che conta davvero è la musica: la sua è un mix inimitabile di suoni ricercati e chicche sonore spesso scovate in anteprima tra una serata internazionale e l’altra, canzoni che fanno alzare le mani al cielo anche al pubblico fashion, quello più difficile da far scatenare.

Passare una serata in un club in cui suona Ben dj oppure ascoltare le sue produzioni significa riempirsi d’allegria, dimenticare almeno per qualche ora problemi e preoccupazioni. Nonostante il successo planetario, Ben continua a tenere i piedi ben piantati a terra. Si diverte a far divertire chi frequenta i club, collabora con i colleghi per remix e produzioni, dà consigli ai più giovani e continua a non accontentarsi dei traguardi che ha raggiunto.

Nato in Tunisia  e cresciuto in Italia, Ben Dj è oggi anche uno dei producer più affermati dello scenario clubbing mondiale. Le sue produzioni discografiche, spesso realizzate anche con pseudonimi come Btsound e TT Orchestra, fanno il giro del mondo nei dj set e nelle chart dei colleghi dj. Ad esempio, la sua “Smile” è stata uno dei tormentoni dell’estate 2010. Il video con protagonista la splendida Nina Senicar ha fatto la sua parte, ma come sempre quel che resta in testa è soprattutto la melodia, come nel caso di “Bonito”, una delle hit dell’estate 2012. Tra gli altri successi di Ben, “Me & Myself” ha raggiunto la quarta posizione su Billboard, la bibbia delle chart americane,  “Sorry”  è stata inclusa da Erick Morillo nelle sue compilation Subliminal Session, “Rock It” è stata pubblicata da un colosso dalla dance come Armada, mentre “Mistress” è stata inclusa da Pete Tong in Essential Selection, il suo programma su BBC Radio One. Fonte: http://www.lorenzotiezzi.it/lorenzotiezzi.it/ben_dj.html

Come avete potuto capire, oggi Faceciak ha incontrato BEN DJ.

Ecco a voi l’intervista rilasciata a Faceciak per la rubrica: “I Vip? Intervistiamoli”.

 

- Come sei nato artisticamente, parlaci dei tuoi primi passi nel mondo della musica.

Ho iniziato come animatore nei villaggi turistici, poi ho fatto il portiere d’albergo ed infine sono arrivato in console. Sono tutte professioni che hanno in comune il contatto con le persone. Stare in mezzo alla gente mi piace, non solo quando sono in console.

- Qual è l’esperienza professionale che ricordi con piu’ gioia? Per quale motivo?

Ogni notte è un’emozione diversa. Oggi ti direi che la più grande emozione è stata suonare nel 2012 al party di presentazione del Calendario Pirelli a Rio De Janeiro ed essere confermato quest’anno a Milano… Ma tutta la mia carriera di dj è stata un susseguirsi di successi e gioie, tutte diverse.

- C’è qualche scelta fatta, inerente al settore spettacolo, che ora come ora non rifaresti?

Non mi farei più gestire da un manager televisivo. Sono un dj e non un artista tv.

- Hai un’agenzia artistica che ti rappresenta? Cosa pensi in generale delle agenzie di spettacolo?

Le agenzie, quelle serie, servono a tutti, soprattutto alle superstar. Ma se sei un grande professionista ed hai i contatti giusti, più che di un manager hai bisogno di un’agenda e/o di una segretaria. Io faccio così.

- Il mondo dello spettacolo viene additato come luogo dove accadono cose poco piacevoli e capitano proposte indecenti. Ti è mai capitato qualcosa del genere? e come hai reagito?

Le cose poco piacevoli credo avvengano in ogni ambiente, non solo nello show business. La mia esperienza nel mondo dello spettacolo si limita ai locali ed agli eventi a cui vengo invitato a suonare come dj, non conosco molto la tv. Diciamo che nel mio settore si lavora molto di più ma certi problemi ci sono di meno. Nessuno può dirti “farò di te una stella”.

- Che tipo di dj ti consideri?

Un dj che mixa buona musica e sa far saltare oppure no, a seconda delle situazioni. E’ per questo che passo da un locale chic ad una situazione scatenata senza problemi.

- Quali sono i tuoi progetti futuri a livello artistico?

Sto producendo nuovi dischi e soprattutto mi sono trasferito a Miami. Avevo bisogno di nuovi stimoli. Torno spesso in Europa per le mie serate, ma la mia nuova casa adesso è là.

- Come nascono le tue produzioni, da cosa prendi spunto, cosa ti ispira?

Difficile dirlo, non tutti i dischi nascono allo stesso modo. Comunque l’ispirazione conta e non conta. Ogni disco arriva dopo tanto, tanto lavoro.

- Il manager del settore spettacolo che piu’ stimi e che ti senti di ringraziare?

Come dicevo, i manager seri esistono ma io credo di essere un self made man.

- Cosa ne pensi del Social Network Faceciak.it e del suo progetto?

E’ un ottimo progetto. Sicuramente chi è alle prime armi ha bisogno di una guida. E a differenza di quello che molti pensano, nello spettacolo e nella moda, i casting contano eccome. Essere raccomandati conta un po’, ma essere bravi ed adatti ad un ruolo, per fortuna, conta molto di più. In bocca al lupo a tutti !!

LINKS ABOUT BEN DJ

http://www.bendj.it

http://www.myspace.com/bendj68

http://twitter.com/#!/bendeejay

http://soundcloud.com/ben-dj

https://www.youtube.com/user/bendeejay1

https://itunes.apple.com/it/podcast/ben-dj-official-podcast/id526353873?mt=2

Ben Dj – Smile (official video)

http://www.youtube.com/watch?v=oyEb1EkSmEg

Ben DJ – Rock It 

http://www.youtube.com/watch?v=cTjEAIgpdZg

Ben DJ – Me & Myself ft. Sushy

http://www.youtube.com/watch?v=NCVbvzzWORQ

Ben Dj – Winter Music Conference Part 1

http://www.youtube.com/watch?v=LbETvT9sf7g

Ben dj Fashion Show

http://www.youtube.com/watch?v=zQF7YuEZSFQ

Un grazie a Ben Dj e al suo Ufficio Stampa: Lorenzo Tiezzi Comunicazione

Continua la lettura su Faceciak.it